Cessione del quinto per i dipendenti privati

Flavio Meloni - 10 Agosto 2012

Con la Finanziaria 2005 la cessione del quinto dello stipendio, precedentemente riservata esclusivamente ai lavoratori dipendenti enti pubblici o statali, è stata estesa anche ai soggetti titolari di un contratto presso aziende private, che si sono visti così riconoscere la possibilità di accedere a una forma di prestito garantito utile e in alcuni casi estremamente vantaggiosa. La cessione del quinto è classificabile come finanziamento garantito perché il cliente che la richiede offre a garanzia del prestito, tramite l'azienda in cui lavora, il proprio Tfr, Trattamento di fine rapporto, ossia le somme che illavoratore matura annualmente e a cui ha diritto alla fine del periodo di impiego presso un'azienda. Per i pensionati la garanzia è invece offerta da una specifica copertura assicurativa. In aggiunta a ciò, la cessione prevede per tutti la sottoscrizione obbligatoria di un'assicurazione rischio vita e rischio impiego. L'insieme di queste garanzie consente a banche e finanziarie di concedere finanziamenti a condizioni competitive, spesso con importi più elevati rispetto al normale prestito personale e con durate maggiori, permettendo inoltre una grande elasticità nella valutazione delle richieste, anche in presenza di eventuali precedenti problemi di credito. Diversamente da quanto avviene per altre forme di prestito, la cessione delquinto dello stipendio non comporta estenuanti trattative tra le parti e interminabili procedure burocratiche: per ottenerla è sufficiente porre come unica garanzia il proprio lavoro dipendente, visto che l'istituto finanziatore riceverà i pagamenti previsti per il rimborso del finanziamento direttamente dal datore di lavoro che a sua volta si assume la responsabilità di effettuare con puntualità i versamenti. I pagamenti delle rate avvengono in automatico tramite trattenuta dell'importo direttamente dalla busta paga del soggetto che ha richiesto la cessione delquinto, ragion per cui anche coloro che hanno subito protesti o sono classificati dalle centrali rischi come cattivi pagatori possono accedere al finanziamento. Esattamente come avviene per di dipendenti pubblici, anche quelli di aziende private possono decidere di estinguere anticipatamente una cessione del quinto in corso, beneficiando dell'abbuono degli interessi non ancora maturati.